Fear of God “Fifth Collection” | Lookbook

Fear of God “Fifth Collection” | Lookbook

Il brand losangelino Fear of God presenta finalmente la sua nuova ed attesissima quinta collezione aka “Fifth Collection”, a più di un anno di distanza dall’ultimo lavoro. Era infatti Ottobre 2015 quando vi parlavamo della “Fourth Collection”, il capolavoro che ha obiettivamente spalancato le porte dell’hype al brand di Jerry Lorenzo.

Dopo un grande successo è sempre difficile ripetersi e riuscire a soddisfare le aspettative, ed infatti stavolta i pareri su questa nuova collezione presentata ufficialmente poche ore fa sono davvero discordanti. I look proposti ci sembrano comunque assolutamente coerenti con lo stile che Fear of God ha sempre voluto proporre, se non fosse che in alcuni casi dei pezzi sembrano troppo banali e forse più adatti magari alla seconda linea (low cost) in collaborazione con PacSun.
Fatte queste piccole precisazioni, analizzando quello che ci offre Jerry Lorenzo, notiamo subito come si spinge parecchio il piede sull’acceleratore per tutta la parte in denim, che è stato il vero punto forza della collezione dello scorso anno. Ovviamente però a quanto pare nulla è stato replicato – per continuare a mantenere alto l’hype sul brand – e ci troviamo davanti a diversi nuovi modelli. Filo conduttore tra i diversi lavaggi, tra i quali spicca sicuramente il “raw”, è l’assenza totale degli strappi, fatta eccezione per il paio in versione shorts. Non mancano poi anche giacche e camicie in denim, proposte anche queste con nuovi tagli che prendono ispirazione dai modelli workwear americani, vedi Carhartt.
Passando anche al resto, bocciamo completamente e senza appello le maglie da motocross e le canottiere da basket, oltre a tutta la parte in tartan davvero troppo appariscente e poco originale. Menzione positiva invece per i pantaloni della tuta proposti sia nella variante che si ispira al classico pantalone Fear of God – in voga sin dalla seconda collezione – sia in quella un po’ troppo “gucci-friendly” con la striscia rossa. Invece non sono un granché neanche le felpe con il cappuccio a contrasto, ma piuttosto troviamo davvero interessanti le polo da rugby completamente reinventate in uno stile prettamente 90s. Menzione speciale infine per il biker in pelle – che si intravede a malapena forse perchè ancora in fase di progettazione – e per il nuovo courdroy jacket, indossato anche da Jerry stesso recentemente, e che sarà sicuramente uno dei pezzi più ambiti.
Sul panorama sneakers invece spicca ancora la Military Sneaker proposta in tantissime varianti di colore, alcune delle quali che prendono ispirazione dalla Jordan 1 – mentre qualcuno invece ha gridato, senza aver troppo torto, al rip off di Rick Owens – ma proposta anche in una nuova variante in stile hiking boot davvero interessante.

Per concludere come in tutte le cose bisogna saper scegliere i pezzi giusti, ma noi nel complesso ci sentiamo comunque sereni nell’esprimere un parere più che positivo su questa “Fifth Collection”.
Venendo alla nota dolente, vi diciamo subito che come di consueto verra venduto tutto su pre-order a partire da Marzo 2017 per la durata di 30 giorni con consegne che partiranno a scaglio nei mesi successivi. Da quel momento in poi alcuni pezzi saranno disponibili in quantità limitatissime solo presso i selezionati retailers del brand. In Italia: Stone Soup, L’Inde le Palais e Slam Jam.

Ultimo consiglio, cominciate a mettere da parte i soldi perchè i prezzi saranno davvero cari.

FEAR OF GOD – FIFTH COLLECTION from FEAR OF GOD on Vimeo.