La collezione Fall/Winter 2017 di Vetements è un concentrato di pura follia

La collezione Fall/Winter 2017 di Vetements è un concentrato di pura follia

A quanto pare Demna Gvasalia ci è riuscito veramente a scardinare completamente il fashion system, confermando quanto affermò in un intervista rilasciata in tempi non sospetti. E come se non bastasse già Balenciaga a farcelo capire, anche lo show di Vetements di oggi si è fatto senz’altro notare.

La sfilata di presentazione della collezione Fall/Winter 2017 messa in scena al Centre Pompidou di Parigi infatti è stato – come leggete chiaramente nel titolo e potete vedere nella galleria – un vero e proprio concentrato di pura follia. Innanzitutto perché a sfilare non erano affatto modelli e modelle bensì gente comune presa letteralmente dalla strada, come ci hanno mostrato su Instagram. Secondo poi, sembra più un esperimento sociale che una vera e propria collezione. I capi sono davvero troppo, troppo oltre, e non riusciamo più a dargli una significato vero e propio se non quello dello “scherzo” o del “gioco”. Sicuramente un ottimo esercizio di stile rappresentante tutto l’immaginario di Demna Gvasalia, che ricordiamo è cresciuto in Georgia molto lontano dalle capitali della moda, come testimonino anche i rip off di due brand culto degli anni ’90 quali FUBU e Tommy Hilfiger. Per il resto invece troviamo sempre il solito mix di subculture con taglio “over-oversize”.

A questo punto, nonostante fossimo stati tra i primi estimatori del brand, ci chiediamo se questa piega ben diversa dal primissimo inizio, possa davvero diventare qualcosa in più che la presa in giro del consumatore. Perché, vedendo i prezzi, proprio di questo si tratta e anche Demna se la ride.