Michael Murphy “Damage” at AVA

Michael Murphy “Damage” at AVA

Dopo i recenti video shock che mostrano come le stampanti 3D siano in grado produrre pistole in grado di sparare, l’artista americano Michael Murphy ha deciso di esprimere il suo giudizio a riguardo producendo l’opera “Damage” in mostra alla AVA Gallery: 1200 palline da ping pong colorate di nero e allineate in maniera tale da dare allo spettatore che le osserva frontalmente la visione di un fucile d’assalto.
L’artista ha così dichiarato sulla sua opera al Times Free Press:”Many, many Americans love guns. I’m creating a giant gun. I just want people to keep talking about guns and why we should have guns. Communication is necessary because I don’t see any sort of solution being proposed.”
Un lavoro meticoloso che sottolinea uno spaventoso problema sociale americano sempre più in crescita.