Mazars “Reveal The Absence” The Un-Built

Mazars “Reveal The Absence” The Un-Built

Vogliamo proporvi non solo abitazioni ma anche opere complesse e frutto dell’ingegno umano come questa pazzesca opera pensata dall’architetto G. Mazars.
L’idea di “Reveal The Absence”, questo è il titolo del progetto, è quello di un non edificiio, di creare un monumento facendo un po’ eco alle opere di un grande come El Lissitzky attraverso una ricerca dello spazio e della profondità, sfidando al contempo la dimensione e l’impossibile visivo.
Eliminare il superfluo per far spazio all’essenziale, in un moderno gioco di sottrazioni come se si trattasse di una stampa serigrafica, la struttura è unicamente creata attraverso una serie di griglie 3D ortagonali, visibili ma allo stesso tempo invisibili. Di notte le stesse prendono vita brillando di luce e propria e ponendo l’accento sui contorno della forma dove i punti luminosi rappresentano i supporti e le giunture dinamiche del complesso.
Ad attraversare l’opera una lunga scala, ad intervallare il cammino l’opportunità per lo spettatore di riempiere gli spazi vuoti attraverso la propria fantasia donando all’opera ed a ciò che vede quello che più preferisce.

Via Designboom