Jay-Z’s Life + Times Presents ‘Road to Brooklyn: The Look’

Jay-Z’s Life + Times Presents ‘Road to Brooklyn: The Look’

Cambiare logo è sempre un’operazione delicata e rischiosa, a maggior ragione se il logo in questione è storico e appartiene a uno dei team protagonisti dell’NBA. Il restyling difficilmente funziona se non viene accompagnato da un cambiamento su altri fronti, primo su tutti quello della comunicazione, e se non viene compreso e condiviso dal pubblico di riferimento.
L’operazione d’immagine messa in atto dai Brooklyn Nets capitanati dalla mente Jay-Z entra di diritto tra i case studies di successo. Gli elementi alla base di questo risultato messi insieme generano una reazione a catena talmente positiva da portare il team al settimo posto nella classifica delle vendite di merchandising in tutta la storia dell’NBA. Un risultato ottenuto grazie alla semplificazione estrema, che rende il logo essenziale, super simple come lo definiscono i supporters, sia nei colori, bianco e nero, che nel carattere, capace di guadagnare sin da subito i favori della gente comune, come delle star e degli atleti.
Nelle strade di New York si incontrano sempre più persone con qualche capo o con un outfit completo targato Brooklyn Nets, i negozi terminano in tempo record le scorte, soprattutto di quelli che sono stati decretati i best seller dal pubblico: le t-shirt con le scritte ‘No Sleep Till Brooklyn’ e ‘Hello Brooklyn’ e gli immancabili snapback. Jay-Z, da bravo imprenditore qual è, ha ben capito che il motore del successo è la gente, il passaparola, la condivisione, la passione comune e il sentirsi parte di una grande famiglia, adesso ancora più unita grazie a questa riuscitissima rivoluzione in casa Nets illustrata nel video qui sopra.