2501 – ‘Dinamic Influences’ in Puglia and New murals in Craco

2501 – ‘Dinamic Influences’ in Puglia and New murals in Craco

Il percorso creativo di 2501 trova nelle viscere della street art il suo inizio, attraverso i graffiti e il lettering lo street artist muove i suoi primi passi, ma si sà il cambiamento di vita e la conoscenza di determinate persone possono influenzare pesantemente un uomo. Il passaggio quindi in Brasile e la conseguente conoscenza della scena urbana locale innesca un graduale e intenso cambiamento, l’artista di ritorno in Italia non si riconosce più in un semplice tag, ma cerca piuttosto una propria via esplorativa, un proprio stile unico che possa far esplodere a 360 gradi tutto ciò che sente dentro, il cambiamento è netto.
Se dapprima il lancio del progetto Robot Inc, con puppet su muri e treni, molti colori con l’aggiunta di alcuni stencil e poster, ne accentua il distacco netto con il passato, l’approdo a 2501 ne consacra definitivamente lo stile.
2501 abbandona lo spray, nauseato soltanto dall’odore inizia a sperimentare il pennello e la vernice,immediato, profondo, figurativo si muove con nonchalance fra opere su muro, sculture e quadri andando a creare un ecosistema artistico fortemente riconoscibile per stile e tratti utilizzati.
Le linee sinuose delle sue opere sono ipnotiche si slegano completamente dai soliti concetti ed etichette ma piuttosto si pongono in uno spazio ben preciso da astrattismo e figurazione.
Di lui vi abbiamo mostrato diverse volte le gesta in giro per le città di mezzo mondo, ora vi proponiamo l’ultima tappa con l’approdo prima in Puglia e in seguito a Craco.
In Puglia l’esperimento più interessante, con il titolo ‘Dinamic Influences’ 2501 sperimenta l’unione fra l’opera su muro e la natura andando a creare un opera che interagisce direttamente con il tempo e con le ombre che si formano sulla superficie della parete al cambiare della posizione del sole.
A Craco l’artista entra direttamente in una chiesa abbandonata nella città fantasma, qui dipinge una piccola opera direttamente nelle pareti interni, andando a stuzzicare le corde emotive con queste foto estremamente suggestive.
Big Up!!

Pics by Matteo Bandiello