Polaroid Instant Digital Camera Z2300

Polaroid Instant Digital Camera Z2300

L’evolversi e la digitalizzazione della fotografia hanno fatto sì che si perdesse il contatto fisico con i propri scatti, come prima accadeva con il rullino o la diapo. Alla storia è passata una particolare tipologia di macchina fotografia: quella istantanea, meglio conosciuta come Polaroid. Sì perché con il passare del tempo ormai si ignorava il modello, la macchinetta che ti stampava le foto, che dovevi poi scuotere in aria per farle asciugare aveva preso direttamente il nome del marchio che la produceva. Ed il mito piano piano si è venuto a creare, è rimasto nel tempo, tanto che anche in tempo di trilioni di pixel, tecnologie sempre più aggiornate i veri amanti e cultori, semplici hipster o gente che ci prova a fare l’hipster, fotografi particolarmente estrosi usano ancora quella Polaroid.
La storia si ripete, o almeno ci si prova, con la ‘Z2300‘, compatta ma soprattutto istantanea, questa volta digitale, che ci riporta l’emozione degli scatti subito pronti, integrando un sensore da 10 megapixel, un comodo schermo lcd sul retro e 32GB di memoria. La particolarità è che la macchina non usa inchiostro per la stampa, ma materiali compositi che rilasciano cristalli di colore sulla carta.
Può essere pre-ordinata qui.
Trovata dell’anno o rovinato il mito?

Via Hypebeast