Signs Inside In: Jasmine Deporta

Signs Inside In: Jasmine Deporta

Quando è ben fatta la fotografia è interessante. Quando è fatta molto bene diventa irrazionale e persino magica. E’ il caso di Jasmine Deporta giovanissima fotografa che a soli 22 anni ha già visto tanto e fotografato molto.
Nata in Italia, trascorre la sua vita in un piccolo paesino disperso tra i monti in Alto Adige. Innamorata da sempre dell’arte si trasferisce prima a Berlino e poi ritorna in Italia a Bolzano, alla ricerca di ispirazioni. Il colore è tutto nei suoi scatti, per non parlare dell’ espressività dei volti, un pò come un taglio su tela. E’ forse questo che mi ha colpito.
Arriva subito al dunque, saltellando dalla dolce ambiguità alla rappresentazione di una donna sicura, divertita e complice della vita. E poi ci sono quei particolari, e quei dettagli, fatti di sguardi e piccoli gesti rubati alla quotidianità, e racchiusi in quel secondo che fa la differenza. Il suo concetto di bellezza diventa quasi poesia. Ragazze dai capelli fluo sembrano infatti regine del colore, che delicate si muovono con eleganza, come mille fiori nel vento.