Air Jordan AJKO

Le quotazione della prima edizione retro di questa AJKO del 2010, sono già da tempo schizzate alle stelle, rimaste nel sarcofago per secoli sono tornate da protagoniste nel mondo delle sneakers e dei collezionisti. Stavolta vengono prodotte in versione quickstrike, disponibili in store selezionati e in quantità limitate, in due colorazioni una OG ‘Black/Red‘, e l’altra in gergo jordanistico conosciuta come ‘Black Toe” che riprende una celebre colorway utilizzata da MJ nel famoso commercial dal quale è stato elaborato l’attuale logo di Jordan Brand, il Jumpman.
Essendo la versione in canvas delle Air Jordan I, è pensata per temperature calde e arriveranno infatti tra un paio di settimane dai Jordan brand retailer migliori in pochi pezzi, state pronti a fare la fila in notturna. Nel panorama Jordan io personalmente credo si possa investire meglio i propri fondi, di qualsiasi entità essi siano, se l’interesse è quello di indossarle vi consiglio altro, la shape non convince come quella di una AJ I e il materiale tessile opaco non può essere paragonato alla resistenza e all’aspetto della pelle.