Felix Thorn ‘The Moleskine Orchestra’ for Milano Design Week 2012 Sketch

Felix Thorn ‘The Moleskine Orchestra’ for Milano Design Week 2012 Sketch

In occasione della Milano Design Week 2012, la Moleskine si trasformerà in una vera e propria orchestra. Come è possibile utilizzare le matite come bacchette, taccuini come soffietti d’organo, custodie per e-reader come tamburi, occhiali, penne, luci da lettura, gomme, come componenti strutturali delle macchine musicali Moleskine?. Facile, se stiamo parlando della genialità di Felix Thurn. L’artista inglese fu un piccolo prodigio della musica, in quanto prima si cimentò nella musica classica a soli 7 anni, senza però successo, optando poi in età più matura, a quella elettronica. L’amore che lo lega alla pittura lo consolidò nel 2003, frequentando Brighton City College. La sua aspirazione era chiara, unire i due mondi in un’unica fonte di comunicazione, la musica e la pittura.
Ecco che venne nel 2007 creata la fantastica macchina, la Felix Machine, che lo portò ad esibirsi nei maggiori centri d’arte contemporanea. Oggi si esibirà perciò in italia dal 15 al 20 Aprile, in occasione del salone del mobile, nella ‘La Rinascente’ di Milano all’interno di “Hacked, 100 ore di creatività ribelle”. La fantastica orchestra fatta di agende e notebook si affiancherà a Moleskine SMS un altro gioco di hackeraggio, ideato dal designer Pietro Corraini. Per conoscere il programma completo degli eventi Moleskine al Fuorisalone, cliccate qui