Isaac Cordal ‘Waiting for the Climate Change’

Isaac Cordal ‘Waiting for the Climate Change’

Dal 2006, con il suo progetto dal titolo “Cement Eclipses” , Isaac Cordal ha raggiunto brevemente fama e notorietà. L’idea è mirata a colpire profondamente le nostre coscienze, con l’intento sia di indagare sul rapporto uomo e spazio urbano, sia di sensibilizzare sul rischio causato dalla eccessiva cemintificazione.
Ecco quindi appararire nelle strade e nei luoghi più disparati nel mondo, queste piccole statue di cemento dipinte a mano, raffiguranti figure tristi, grige e sole in balia del tempo e dello spazio ma in particolare della natura.
Dopo un periodo di pausa l’artista torna a mostrarci nuovi lavori in occasione del Beaufort04, dove per la mostra triennale di arte contemporanea tenuta in Belgio, propone una nuova installazione dal titolo “Waiting for the Climate Change”.

Pics by: NoNewEnemies