Mark Jenkins | The Living Layers Project in Rome

Mark Jenkins | The Living Layers Project in Rome

Se nelle ultime settimane passeggiando per le strade della capitale avete notato qualcosa fuori dall’ordinario, come mani che spuntano dal muro o toast dai tombini o ancora gambe che spuntano dai cassonetti, non siete pazzi ma anzi avete avuto l’occasione di poter “vivere” da vicino il lavoro di Mark Jenkins.
L’artista americano è noto per le sue installazioni nei posti più disparati che mirano a colpire lo spettatore a livello emotivo e visivo. Strane e sorprendenti e spesso al limite dell’impossibile, coinvolgono manichini o sculture vere e proprie ponendo lo spettatore davanti al dubbio se si tratti o meno di realtà o finzione.
Arriva a Roma in concomitanza dell’apertura della sua prima personale “Living Layers” presso la MACRO in 17 di questo mese.
Vi mostriamo i suoi lavori per le strade capitoline.

Via: Street Art News