Sings: Randy P. Martin

Sings: Randy P. Martin


Continuiamo questa settimana il tema del viaggio, e questa volta con un’artista che non è da meno dei precedenti. Il suo nome è Randy P.Martin, un fotografo che mi è capitato davanti gli occhi per caso navigando in rete. Dallo scatto mai banale, Randy riesce in poco tempo a concentrarsi su dei particolari che non si disperdono in un disegno più ampio, fatto di sfumature e colori eleganti. Lontano anni luce dalla vita sedentaria, Randy è uno spirito libero, che trova nel viaggio e nella sua infinita curiosità la giusta motivazione per camminare con la macchinetta fotografica sotto il braccio. Il suo progetto ruota perciò intorno al piacere della scoperta, e i protagonisti dei suoi scatti sono i passanti o gli abitanti di quei luoghi, fatti di cascate profondissime,ed ettari di boschi. Randy gode perciò di quei click rendendoli eterni.

Let’s keep on going this week with the travel theme, and now with Randy P.Martin an artist who’s not outdone by the previous. His shot never been boring, Randy can quickly focus on the details that aren’t lost in a larger view, made of elegant colors and shades. Far away from a sedentary lifestyle, Randy is a free spirit. The curiosity and his strong motivation push him to walk with the camera under his arm. His project grows around the joy of discovery, and the
characters of his shots are the passengers or the people of those places, made of deep falls, and acres of woods. Randy enjoys his job and have fun making those clicks eternal.