Signs:Martina Mariotti

Signs:Martina Mariotti

Signs è tornato, e come abbiamo fatto in tutti questi mesi continuiamo a presentarvi quei giovani che per noi ci sanno fare, e che con i loro occhi catturano le cose più semplici ma allo stesso tempo più difficili da rappresentare. Questa domenica diamo spazio ad una giovane artista romana, che pian piano sti sta facendo conoscere per un modo tutto suo di rapportarsi alla fotografia.
Martina Mariotti non è solo una fotografa, ma una piccola visionaria che nella sua quotidianità racconta sé stessa e quello che vorrebbe essere. Il suo interesse per la fotografia nasce durante gli anni degli studi superiori, quando capisce che tra i banchi di un comune liceo classico non poteva trovare quello che cercava. Il liceo artistico e da lì tutto si muove per il verso giusto. Nel 2009 partecipa al concorso fotografico “i volti, le mani” organizzato dal Ministero per i beni e le attività culturali, riscontrando commenti e critiche positive. Gli anni a seguire sono stati di sperimentazione e ricerca personale, intervallati da esposizioni fotografiche e pubblicazioni online. Dalle sue immagini non c’è nulla di non chiaro, come dire..tutto è messo a nudo.
Attimi di vita circondati da un misto di serena malinconia, quasi a segnare la fine di una fase turbolenta e l’inizio di una migliore piena di speranza. La luce non è l’unica che fa da padrona, in quanto è il colore e le sue sfumature più tenui che la caratterizzano. Qui un piccolissima selezione di alcuni dei suoi lavori.

“Vivo per ciò che vale la pena vivere”
Martina Mariotti