Farah Vintage Collection Fall/Winter 2011

Farah Vintage Collection Fall/Winter 2011


Abiti prodotti più di vent’anni fa e poi reciclati e venduti come culto. Questo è il Vintage? Ormai tutti abusano e attribuiscono il termine a tutto ciò che gli appare un pò giallino e datato. C’è chi rovista nell’armadio delle nonne o chi si imbatte nei mercatini, e c’è chi invece acquista da chi fa del Vintage una fonte di ispirazione per le proprie collezioni.
Di chi stiamo parlando se non di Farah? Il brand inglese che usa ma non abusa del Vintage, copiandone le linee e lo spirito retrò. Due sono gli elementi inconfondibili del suo successo, la polo e i suoi pantaloni dai tessuti ricercati. Da poco è stata presentata la nuova collezione invernale 2011.
Niente di nuovo sembrerebbe. Ma dopotutto Farah ha vestito e veste tutt’ora milioni di Inglese e gruppi musicali che fanno del Vintage una filosofia di vita. Quindi perchè rischiare?

Clothing products over twenty years ago and then recycled and sold as a cult. This is the vintage? Now all abuse and attribute the term to anything that looks a bit yellow and dated.There are those who rummage in the closet of grandmothers or whoever comes across in the markets, and those who buy there instead of who is a source of Vintage of inspiration for their collections. We are Talking about Farah. The English brand that uses but does not abuse the Vintage, copying lines and retro spirit. There are two distinctive elements of its success, the polo shirt from his pants and fabrics. Was recently presented the new collection 2011 2012. Nothing new appears. But after Farah as he dressed and still millions of English and bands that make Vintage a philosophy of life. So why risk it?