Charles Bradley ‘No Time For Dreaming’ | Album

Charles Bradley ‘No Time For Dreaming’ | Album


Se Charles Bradley fosse comparso nella scena musicale 40 anni fa, probabilmente nessuno si sarebbe accorto di lui. Ma è il 2011, e siamo sicuri che la sua voce calda e graffiante tanto inosservata non passerà.
Arrivato alla ribalta dopo anni di gavetta in giro per gli States, musicalmente parlando Charles Bradley è esattamente quello che si potrebbe definire un “figlio” d’altri tempi: possiede una potente forza evocativa, non è un prodotto commerciale e fa un R’n’B morbido e romantico degno dei migliori Marvin Gaye e Al Green.
Realizzato in collaborazione con la Menahan Strett Band, ‘No Time For Dreaming’ è il suo secondo album. Un disco decisamente bello, curato nei minimi particolari, che racchiude in 12 brani i suoni sofferti ma al tempo stesso carichi di energia tipici della black music più elegante.
Atmosfere profonde e sonorità mai scontate…insomma, un prodotto da acquistare!

If Charles Bradley were appeared into the music scene 40 years ago, probably nobody would notice him. But it’s 2011, and we are sure that his voice so warm and biting will not go unnoticed. Came to the limelight after years of paying dues in the US, musically Charles Bradley is exactly what one might call a “son” of the past: has powerful evocative force, he’s not a commercial product and does a R’n’B soft and romantic worthy of the best Marvin Gaye and Al Green.
Made in collaboration with the Menahan Strett Band, ‘No Time For Dreaming’ is his second album. A very nice record, well groomed, which contains in 12 tracks the suffered but full of energy sounds typical of the most elegant black music.
Deep atmospheres and never discounted sonority…so, a product to buy!