A Little Less Conversation: Marcos Chin


Un nuovo appuntamento con A Little Less Conversation, la rubrica dedicata all’illustrazione curata da un illustratore, Luca Laurenti aka MkLane, che ama illustrare a mano, sue le cover, e a parole, nuovi e vecchi personaggi del mondo dell’arte.
Il prescelto per questo mese è Marcos Chin canadese, d’adozione americana dove insegna a New York, Fashion Illustration alla School of Visual Arts.
Forse l’opera più riconoscibile in mezzo al suo portfolio sono le illustrazioni realizzate per la campagna pubblicitaria internazionale Lavalife, apparse su metropolitane, cartelloni pubblicitari, stampa e online. Tra i suoi clienti spiccano con nonchalance GQ, Rolling Stones, The Wallstreet Journal, e tanti altri.
Ma qui oggi lo conosceremo alla maniera di MkLane al bancone del nostro bar in A Little Less Conversation numero 3.

Introduzione di Provider
Intervista di Luca Laurenti
Cover illustration of Luca Laurenti (Mklane) for Providermag (All right reserved)
English version on page 2

Chi o cosa ti ispira?

La mia ispirazione proviene da varie fonti. Anche se sono sempre stato ispirato dal lavoro di altri disegnatori, principalmente sono ispirato da altre discipline, come arte, scrittura, musica – mi interessa tutto quello che ha a che fare con il mio lavoro, o che possa stimolare un’idea dentro di me.

Dicono che un buon illustratore dovrebbe avere uno sketch book…il tuo è pieno di disegni o di progetti futuri ?

Anche se quotidianamente porto sempre dietro un quaderno per gli schizzi, questo negli anni è cambiato. Non è più pieno di disegni semi-completi, ora preferisco prendere note o abbozzare idee per progetti futuri che vorrei realizzare.

Riesci a descriverti con una citazione? Se si, quale.

“Non arrendetevi”.

Il cliente preferito è quello che…

I miei clienti preferiti sono quelli che non hanno una “micro-gestione” di un progetto, ma sono persone con la menta aperta, interessati a collaborare e ad esplorare nuove possibilità quando si parla di “problem solving”.

Che consiglii daresti a qualcuno che vuole diventare un illustratore?

Il consiglio che vorrei dare a qualcuno che vuole diventare un illustratore è quello di disegnare ogni giorno, e prestare molta attenzione, soprattutto durante la creazione, a come si sente…è importante avere un forte contatto con il vostro lavoro, perché è questo che aiuterà ad accresce la vostra fiducia.

Gli illustratori non sono solo bravi a disegnare, ma sono degli “esperti” anche in altri campi. Hai una ricetta da consigliarci ?

PEPERONI ROSSI AL FORNO – YUM!
– Scaldare il forno a 425 gradi
– Passare l’olio d’oliva su tutti i peperoni – occhio alle pieghe!
– Mettete i peperoni rossi sulla teglia
– Cospargere di sale e pepe e rosmarino
– Cuocere per 45 minuti o fino a quando la pelle è leggermente bruciacchiata, facendo attenzione a girare il peperone durante la cottura.

Perché fai quello che fai ?

Semplicemente perché mi rende felice.

Hai mai realizzato un disegno per conquistare una ragazza?

Questa è una domanda divertente. Ora che ci penso, mi dispiace che non ho mai disegnato qualcosa per cominciare un flirt. Detto questo, penso che essendo un illustratore in generale, significa che sto disegnando per un pubblico (oltre che per me stesso), così come faccio ad ottenere l’attenzione di qualcuno?