TED Prize: JR Interview – Winner of TED Prize 2011

TED Prize: JR Interview – Winner of TED Prize 2011


L’artista JR è stato recentemente insignito del TED Prize 2011, premio che ogni anno viene conferito dall’associazione TED a tre persone le quali ricevo ciascuna $100.000 e la possibilità di esprimere un desiderio per cambiare il mondo, desiderio che esse rivelano al TED.
JR durante la premiazione ha parlato del suo prossimo progetto The INSIDE OUT in cui ognuno di noi potrà dare il suo contributo uplodando una ritratto in bianco e nero per far scoprire, svelare e condividere le storie non raccontate e le immagini di persone da tutto il mondo.
Queste immagini digitalmente caricate saranno trasformate in manifesti e inviati ai co-creatori del progetto i quali le esporanno nelle proprie comunità. Queste immagini saranno documentatem archiviate e visibile virtualmente. Tutto ciò potrà moltiplicare il lavoro e l’opera fatta da JR fin oggi.
L’associazione TED Prize ha poi intervistato telefonicamente l’artista e associato la sua voce alle immagini del suo lavoro realizzando il video che vedete qui sotto. Un documento interessante che ci permette di avvicinarci maggiormente al suo operato.

The artist JR has recently been awarded the TED Prize 2011, a prize which is awarded annually by the TED to three people who receive each $ 100,000 and the opportunity to express a desire to change the world, desire that they show to TED.
JR during the awards ceremony he talked about his next project
the Inside Out Everyone is challenged to use black and white photographic portraits to discover, reveal and share the untold stories and images of people around the world. These digitally uploaded images will be made into posters and sent back to the project’s co-creators for them to exhibit in their own communities. All this will multiply the work done by JR from today.
The association TED Prize went a telephone interview with the artist associate his voice the images of his work to create this video below. An interesting document that allows us to get closer to his work.

Via Arrested Motion