Damien Hirst ‘For Love Of God’ Exhibition @ 26.11.2010 – Palazzo Vecchio | Firenze

Damien Hirst ‘For Love Of God’ Exhibition @ 26.11.2010 – Palazzo Vecchio | Firenze


Esaltante e toglie il respiro è stata una delle dichiarazioni che l’artista inglese Damin Hirst rilasciò quando presento al mondo ‘For Love Of God‘. Da quando è stata creata, l’opera è stata esposta solo due volte. La prima alla presentazione inaugurale al White Cube di Londra (la galleria di Damien Hirst) nel 2007, e poi nel 2008 alla Rijksmuseum di Amsterdam dove ha attirato più di 250.000 presenze.
E’ quindi “un onore” sapere che la città di Firenze e l’istituzionale Palazzo Vecchio hanno scelto di invitare Hirst a esporre il suo teschio, originale di un uomo si pensa del ‘700, composto da 8.601 diamanti, per il totale di 1,106.18 carati e 14 millioni di sterline d’opera, creando una contrapposizione storica e ideologica similare a quella che Versailes ha suscitato con Murakami.
Si perché l’opera, apperentemente un pezzo di alta gioielleria, che solo un’artista ricco come Hirst poteva produrre, ha dei forti connotati ideologici. Ispirata a un teschio azteco, come spiega lo storica d’arte Rudi Fuchs: «Il teschio è sovrannaturale, quasi celestiale. Proclama la vittoria sulla decadenza. Al tempo stesso rappresenta la morte come qualcosa di infinitamente più implacabile. Rispetto alla lacrimosa tristezza di una scena di vanitas, il Teschio di Diamanti è gloria pura».
L’opera andrà in mostra dal 26 di novembre al 1° maggio 2011. Tempo quindi per fare una scappata a Firenze ne abbiamo.