Scala Mercalli – Il terremoto creativo della Street Art Italiana

Scala Mercalli – Il terremoto creativo della Street Art Italiana

scalamercalli.jpg

Se c’è una mostra in città, in questo periodo, che possiamo consigliarmi è indubbiamente Scala Mercalli. Prima di tutto per la location, L’Aditorium parco della musica, e poi perchè si parla di street art. Articolata in tre “scosse”, Scala Mercalli fa tremare le colonne della città eterna con l’arte di oltre 50 dei più importanti artisti street in circolazione. Un viaggio nella creatività italiana tra mondo underground e cultura overground

La prima Scossa, 15 e 16 maggio, è già passata. La seconda scossa, dal 20 maggio al 29 giugno, è in atto. La location è il Garage, nuovo spazio espositvo all’interno dell’Auditorium che vale la pena visitare.(L’ingresso è gratuito).
Qui gli artisti hanno lavorato appositamente per lo spazio, creando la più incredibile tra le recenti installazioni museali italiane.

Terza Scossa dal 17 giugno al 31 luglio – Foyer, AuditoriumArte, Giardini

Martedì 17 giugno partirà il Progetto Overground in tre zone: Foyer, AuditoriumArte, Giardini. Appuntamento dalle ore diciannove con le grandi opere nei foyer, il progetto fotografico di Marina Alessi nelle sale di AuditoriumArte, oltre alle sculture e installazioni che saranno distribuite nei giardini esterni.