Melody Black Market

Melody Black Market

melody-1.jpg

Perdersi tra i vicoli di Roma è sempre un’esperienza unica, osservare le idee e gli stili venduti nei vari negozi incastonati tra le mura della città eterna, suscita emozioni ogni volta nuove. E’ come essere eterni turisti nella propria città, che si muove, muta, si evolve a ogni sguardo.
E’ stata così una sorpresa trovare Melody Black Market, a due passi dalla pazza Campo de Fiori, che sbarca a Roma con il suo stile pulito e minimale, trovando nella cultura mod, nello stile di vita basato sulla moda e sulla musica, la sua ninfa vitale.
Per chi vive a Milano, questo nome non gli sarà nuovo, visto che il primo Melody Black Market ha piantato le sue radici in Corso Ticinese, la via più cool per i giovani che cercano un stile non di massa.

L’italiana February, e le straniere Cheap Monday, Elvine, April77, sono le braccia e le gambe di questo negozio, che ha iniziato a muovere i primi passi a febbraio. Il design di questi brand articolati nei tagli complessi sul filone di uno stile nord-europeo, più che nei colori, fortemente tenui, trasmettono l’idea di pubblico al quale Melody Black Market rivolge la propria offerta. Il cuore di questo negozio è una filosofia basata sul voler vendere un prodotto di alta qualità ma dai prezzi contenuti, che sia concorrenziale ma allo stesso tempo di moda.

Posizionato in Via dei Chiavari 73, traversa della rinomata Via dei Giubbonari, è di facile accesso sia per chi si trova a passare per la prima volta a Roma, sia per chi vi abita. Uno salto è quindi d’obbligo anche solo per vedere il muro di casse vecchia generazione che fa da sfondo al negozio.


melody-4.jpg

melody6.jpg

melody-5.jpg

melody-2.jpg

  • Lorenzo

    Ma questo negozio è ancora apertoooo?

  • Provider

    mistero….ci sei passato di recente?

  • GwestN

    è ancora aperto….ci sono passato stamattina! Ma ho dato un’occhiata solamente la vetrina…