WI-FI ART

wi-fi-art.jpg

Si inaugura l’11 maggio al Circolo degli Artisti di Roma WI-FI ART il network a livello nazionale ed internazionale dedicato alla creatività indipendente.

Il Circolo degli Artisti si rinnova come punto di riferimento di tutte quelle realtà che attraverso varie forme espressive stanno cercando di emergere nel panorama dell’arte indipendente.
Con WI-FI ART verranno realizzati eventi multimediali in cui si darà spazio all’arte contemporanea, alla moda, al design e alle altre forme artistiche proponendo di volta in volta artisti emergenti ed artisti di fama internazionale creando non solo una zona espositiva, ma un’esperienza, un laboratorio permanente dove confrontarsi e crescere professionalmente.

L’evento vedrà la partecipazione di più di 40 artisti che si sperimentano tra fotografia, pittura, scultura ed installazioni. Alcuni di questi artisti saranno presentati da realtà importanti ed affermate sulla scena culturale romana come: MONDO BIZZARRO, NUA, CONTEMPORANEAMONTI, JHON CABOT UNIVERSITY.

Inoltre ci sarà l’inaugurazione della mostra PARCO DELLE SCULTURE GIGANTI di ALEJANDRO MARMO, artista argentino del circuito internazionale dell’arte contemporanea, diventato famoso per il suo lavoro dedicato al riuso degli scarti industriali da cui realizza le sue opere d’arte.

L’allestimento della serata sarà a cura di LENTI EVENTI, collettivo di creativi che si occupano di design, musica e comunicazione.

Per la sezione moda a cura di HYSTERICS Network, saranno allestiti dei “tableaux vivant”, angoli scenografici che improvvisamente prenderanno vita, dove modelle ed attori indosseranno le creazioni dei giovani designer e costumisti: LAB COSTUME, MASSIMIANI.KONING, DISFORIA, BABE IN ARMS.

La sezione TOYS sarà curata dal portale HURAGANO che si occupa a livello nazionale del fenomeno, con la partecipazione dei grafici/toy maker FEEL – BAMBI & PASTICCIO e FEDERICO MANCOSU.

La sezione cortometraggi sarà curata da FUTURSHORTS, il progetto che nato in Inghilterra ed esportato nelle principali capitali europee si occupa di dare una identità a questa espressione cinematografica.

Per la sezione teatro ci sarà la presentazione in pillole dello spettacolo di DIGNITA’ AUTONOME DI PROSTITUZIONE il Bordello dell’Arte.