Maiden Art – Conceptual Streetwear

Maiden Art – Conceptual Streetwear

maiden.jpg

Maiden-Art è un marchio di streetwear concettuale che nasce nel 2006 grazie al funzionamento di enti di sviluppo della giovane imprenditoria e al sostegno di Progetto Nuovo Lavoro di CNA.
Il nome Maiden-Art, conceptual streetwear, significa “Pura – Arte”, nel senso di “Arte da Indossare” e vuole rappresentare un nuovo modo di vestire giovane, streetwear e concettuale.
Maiden-Art è infatti una filosofia del vestire, cioe’ “Vestire il Design” le nuove soluzioni del giornaliero, innovativo e ricercato, attraverso le grafiche, i materiali utilizzati sia nelle collezioni di abbigliamento che di accessori.
Il nostro giovane è un viaggiatore onirico che si isola da una realtà imperfetta per crearsi un mondo tutto suo in cui produce immagini surreali e visionarie, ma cio’ che ne rimane al suo risveglio è solo un’ elaborazione mentale e surreale
.”
Queste le parole con le quali il team di Maiden Art definisce il suo lavoro dallo stile nord-europeo, che persegue un gusto minimalista e ricercato. Lo si nota sia dalle grafiche poco invasive, che dai tagli slim-fit delle maglie. Un filone stilistico non proprio vicino a quello che di solito si cerca di propagandare su questo sito, ma da parlarne perché è un progetto Made in Italy e perché ha preso vita anche grazie al Fondo Sociale Europeo, segno che ogni tanto qualcosa funziona anche qui.