Vans Story

Vans Story

logovans.jpg

Era il 1966 quando Paul Van Doren e altri tre soci,decisero di fondare la “Van Doren Rubber Company”. La località che gli faceva da sfondo era la California e il loro progetto era quello di realizzare un negozio/laboratorio all’interno del quale ognuno potesse costruirsi la propria Vans, potendo scegliere modello, materiale e colore.Si passava in mattinata,si ordinava e nel pomeriggio potevi camminare sulle strade californiane con ai piedi il tuo modello unico.Un’ idea geniale che fino ad allora non era passata a nessuno per la testa e che in poco tempo fece diventare il negozio un fenomeno locale.Solo il primo giorno vennero vendute 12 paia di scarpe.


vans

Arrivarono gli anni 70 e con loro il fenomeno dello skateboard.Come ogni sport che si rispetti anche lo skate aveva bisogno di una scarpa e Vans, con la sua suola dalla speciale densità che la rendeva particolarmente aderente a ogni superficie, rispondeva perfettamente alle esigenze degli skater.
Le scarpe di Van Doren vennero proclamate “Le scarpe da skate” e da lì a poco divennero un fenomeno di massa.Passarano gli anni e arrivò il 1976 altra tappa fondamentale nella storia di questa azienda. Van Doren in collaborazione con Stacy Peralta e Tony Alva, famosi skater di allora,creano la Vans 95, ora conosciuta a tutti come Vans Era, la prima scarpa della storia creata appositamente per lo skate.

E’ il 1979 e ad andare a braccetto con il fenomeno dello skate arriva quello della bmx.Fin dalla prima diffusione di questo sport, Vans con suo modelli di sneakers, viene scelta dai vari pro del tempo come scarpa ufficiale. Sempre più in vista e sempre più desiderata, le scarpe Vans venivano richieste ogni giorno di più. Fù allora che Van Doren capì che era il momento di creare un scarpa che potesse adeguarsi ad una piu vasta clientela che non praticasse per forza lo skate o la bmx. Nasce così la Slip On rivoluzione nel concept delle sneakers e che ebbe scarpa un successo immediato,diventando subito di moda.In Calfornia tutti ragazzi e ragazze, adulti e anziani, ne possedevano almeno un paio.

Bisogna aspettare però il 1982 per avere la consacrazione globale di questo brand, che arriva quando Sean Penn ne indossa un paio in “Fuori di Testa”, film che girò il globo e che fece conoscere a tutti le Slip On.
Sono passati 25 anni da allora e ormai Vans è un’azienda affermata.Le sue scarpe sono state e sono ancora un fenomeno di massa, grazie a contine collaborazioni con artisti internazionali, stilisti,sportvi con continui restyling, ma rimanendo sempre fedeli ai modelli che hanno fatto la storia di quest’azienda.